Vajont. Oggi Mattarella a Longarone. Riguardiamo il momento clou del racconto di Paolini

Oggi il presidente Mattarella sarà a Longarone. Non è mai troppo tardi per riconoscere gli errori dell'uomo e di chi, per cupidigia o incapace di prendere decisioni ha causato la morte di migliaia di persone. Sono passati tanti anni ma il monito rimane. Non è ancora stata resa giustizia alle persone che hanno visto in due minuti cancellata la loro esistenza, il loro futuro, i loro sogni. La speranza è che questa visita non sia l'ultima ma la prima di una lunga serie di riconoscimenti per aprire gli occhi alla gente e far si che il ricordo non venga meno. La gente comune è stufa di pagare per gli errori di chi sta al comando ma non è in grado di decidere e fare ciò che è giusto.




Commenti