Costellazioni-Orione il guerriero che si innamoro' di Diana dea della luna e della caccia

Orione.


La derivazione del nome Orione si perde nella notte dei tempi.
Sembra derivi da "Uru-Anna" (Luce del Cielo)- Mesopotania
Gli antichi Israeliti vedevano in queste stelle Nimrod
il Gigante. mentre i Greci fino al 500 a. C. "Il Guerriero"
Orione è una costellazione equatoriale. Sorge a est
e tramonta esattamente a sud- ovest .
Da Codogne' alle ore 6 del mattino se guardate verso
ovest lo vedrete in tutto il suo splendore.
 Diametralmente opposto a Orione  potete osservare il Carro
dell'Orsa Maggiore ( di cui parleremo in seguito)La mitologia greca descrive Orione cosi: La sua nascita fu un dono di Zeus, Ermes, Poseidone al re Irieo per averli ospitati. La leggenda racconta che Orione crebbe a tal punto che poteva camminare sul fondo del mare senza bagnarsi la testa.Divento' un cacciatore molti forte ed era seguito dappertutto dai suoi cani da caccia. Arrivo' a Creta dove conobbe Diana, dea della luna e della caccia. i due si innamorano. Diana non si curò più del suo compito che era quello di guidare il carro lunare nel cielo. Apollo era suo fratello e guidava il carro del sole. Apollo le chiese di tornare ai suoi doveri, lasciando stare Orione. Lei rifiutò. Apollo con l'inganno la convinse ad ucciderlo con una freccia mentre nuotava.Diana lo trasporto'in cielo come la più bella delle costellazioni.Le due stelle nella parte superiore si chiamano : Beltegeuse ( a sinistra) e Bellatrix ( a destra). Le due stelle in basso ( sotto la cintura) si chiamano : Saiph (sx) e Rigel ( a dx). La cintura e' formata da : Alnitak, Alnilam, Mintaka.(Vedi figura sotto). In queste notti di ottobre limpidissime lo potete vedere in tutta la sua bellezza. E' bello pensare che per esempio, un marinaio di 2000 anni fa guardando il cielo avrebbe visto Orione così come lo vediamo oggi.

l
0