Se podesse.. (riflessione dialettale di pio dal cin)





Se podesse ciaparli tuti, ( quei che par i schei i fa sofrir la zent)
li metarie tuti in te na naveta spazial.

No,  li mandaria su Marte, parchè, sicome che i parla de colonizarla, magari i podaria anca farla franca anca lassu..massa vizin.

Li mandarie (solo andata ovviamente) su Plutone...i varia 9 ani de temp par rivar e pensar a tut al mal che i à fatt.

Prima metaria quei dele autostrade, dopo  una sbrancada de politici de quei che promete mari e monti, e par finir  tuti i corrotti, e i indagadi par averghe robà schei ala povera zent. 

Farie na navetta da mille posti... i saria ancora pochi ma par scominziar, come primo viaggio  va ben cussì.

La navetta spazial,  dentro, la impinirie de speci. Faria anca de manco de meterghe i cessi.
Cussì, par dispetto, i se trovaria co na montagna de quea roba  che  i ghe à datt alla zent, inveze de risposte concrete.
 Disee che metarie speci dapartutt; sue pareti, sui soffitti, sui pavimenti.
Cussì,  i podaria vardarse, e vergognarse de quel che i a' fatt. (anca se dubite altamente che i sie boni de vergognarse, no avendo na cosienza)

El menù, par i 9 ani de viaggio? Pan e Acqua.


Però, pensandoghe ben, lassaria star. 
Parchè mandarli su Plutone quando saven ben che come tuti i mortali anca lori un di i deventarà veci?
E quando che i sentirà che ghe manca poc a andar a trovar San  Piero, e,  al vestì che i metarà su par andar a trovarlo, l'è senza scarsele, 
i capirà de ver sbaglià tut in tela vita, ma sarà massa tardi par pentirse e tornar indrio.


 E quel al sarà el so pi gran despiazer prima de morir. Dover assarghe tuti i schei a qualcun altro, che i li magnarà al so posto.

 E quela sarà la punizion pi granda, parché i morirà inrabiadi.
0