VENTIMILA EURO DI MULTA A CHI SALTA DA UN PONTE A VENEZIA.(Lettera aperta a Brugnaro)


Quanta gioia proverei se trovassi questo cartello in tutte le lingue all'entrata di Venezia e su tutti i suoi ponti. Purtroppo resterà solo un sogno e allora voglio rivolgermi al primo cittadino che sembra più la bella addormentata che l'amministratore di una città così importante.


Caro Brugnaro (inutile sindaco di Venezia). Il mio non è un attacco politico, siamo dalla stessa parte. Tuttavia mi vien da pensare che ti sei perso  Questo Video, dove professionisti del Web, con telecamere piazzate  ovunque hanno filmato il tuffo di un loro coetaneo, salvo poi pubblicarlo sui social incassando pare, grazie a una scommessa da modica cifra di 5000 Euro.

Episodi come questo si stanno ripetendo da troppo tempo nella Città più bella del Mondo. Ai tempi della Serenissima uno così sarebbe stato buttato nelle galere oppure a remare durante la Battaglia di Lepanto . Come negli altri casi come questo la tua totale latitanza mi lascia sgomento. Sei il sindaco di Venezia o  di Gaborone (Botswana)?


SE come dovrebbe essere, sei ancora il sindaco del Museo Galleggiante che è Venezia allora dovresti darti un'occhiatina allo specchio e chiederti :"Ma che cazzo sto facendo per la mia città?"

Quanti di questi episodi dovremo sopportare prima che tu esca dal tuo torpore che farebbe l'invidia di un orso in letargo?

Non sono un pubblico amministratore come te, ma se vai in altri Paesi del mondo, casi come questi vengono puniti con l'arresto immediato e multe salatissime.

VENTIMILA EURO DI MULTA A CHI SALTA DA UN PONTE A VENEZIA. Questo dovrebbe essere il cartello su tutti i ponti. Vedrai che non saltano più. Magari ci aggiungi il DASPO e il gioco è fatto.

Ma forse sarai impegnato in cose più importanti caro Brugnaro, e mi farebbe tanto piacere sapere che mazza stai facendo invece di prenderti a cuore la tua, per modo di dire, città.

Aggiungo solo un ultima cosa e poi condividerò, sperando che qualcuno dei tuoi fedeli  fancazzisti te la faccia arrivare. Denunciami se vuoi (al posto dei tuffatori) la figura da pirla l'hai già fatta. L'ultima cosa che volevo dirti è VERGOGNATI e riprendi le redini della città in mano. Pio Dal Cin (Innamorato di Venezia)
0