Codognè- Paese della Pace- I negozi e espongono i lavori degli alunni delle scuole e del CEOD

Chiunque sia andato in macelleria, piuttosto che in farmacia, in panificio, in biblioteca  o in qualsiasi altra attività commerciale e culturale a Codognè, avrà notato, appesi alle vetrine, dei disegni con delle frasi contenenti la parola "PACE" "CODOGNE' PAESE DELLA PACE"  è l'iniziativa che quest'anno l'amministrazione comunale ha voluto promuovere per  la Pasqua, colorando la comunità con ben duecento bandierine realizzate dagli alunni degli asili, delle scuole, e dei giovani ospiti del CEOD

L'Amministrazione Comunale di Codognè rinnova gli auguri di buona Pasqua a tutta la comunità attraverso il progetto culturale “Pensieri di Pace”, giunto alla 4^ edizione ed ideato insieme alla locale associazione Uomo Mondo . Davanti al Municipio è stato allestito il tradizionale ulivo. Inoltre, tutto il paese è stato tappezzatto con le bandierine della pace realizzate da più di 200 alunni degli asili e della scuola e  dai giovani del Ceod di Codognè.

I pensieri di pace realizzati dalle classi 3^,4^ e 5^ della 

Scuola Primaria “C.Collodi” si sono intrecciati con il 

progetto didattico dal titolo “Bambini oggi, cittadini attivi 

domani”. In questo anno scolastico, le maestre li hanno 

coinvolti nella riflessione sulla nostra Costituzione, sui 12 

articoli riguardanti i principi fondamentali su cui essa si fonda

 e su cui si deve fondare il nostro vivere nella comunità, 

anche attraverso la lettura del libro “Lo Stato siamo Noi” C. 


Marconi.


0