Arnaud Beltrame un vero uomo. Il coraggio di una persona che ci fa sperare in un mondo migliore

"Il coraggio non può essere contraffatto, è una virtù che sfugge all’ipocrisia."
(Honoré de Balzac)



Vorrei concludere la giornata con una breve riflessione sull'atto eroico compiuto ieri dal Tenente Colonnello Arnaud Beltrame 45 anni che con grande coraggio si è offerto in cambio di una donna che il terrorista teneva in ostaggio. Di solito nei film d'azione c'è l'eroe di turno che si offre e alla fine riesce ad avere la meglio sul cattivo. La realtà per Arnaud é stata ben diversa. Ha acceso il cellulare per consentire alle forze dell'ordine all'esterno di sentire cosa stava dicendo il terrorista. Quando sono entrati per realizzare il blitz uccidendo l'uomo che aveva già giustiziato altri innocenti, il giovane gendarme giaceva a terra in una pozza di sangue, ferito a morte da coltellate e da colpi di arma da fuoco. Chi di noi avrebbe avuto il coraggio di  quel nobile gesto che gli è costato la vita? Viviamo in una società sempre più egoista e molto spesso menefreghista  e gesti come quello di Beltrame ci fanno ben pensare che esistono delle persone buone e pronte a sacrificarsi per il bene comune. Una persona che cancella la negatività di coloro che disprezzano la vita di persone innocenti che non esitano uccidere, siano uomini donne o bambini. L'esempio ed il coraggio del gendarme ci facciano riflettere ma soprattutto ci facciano sperare che ci sia ancora una parte di umanità che è pronta a dare anche la propria vita pur di affermare che il bene esiste ancora.
0