Un saluto agli eroi (sconosciuti) del cimitero Inglese di Tezze di PIave (Treviso)

Le forti piogge che colpirono il Veneto nell'ottobre del 1918 costrinsero Armando Diaz a cambiare il piano iniziale dell'offensiva sul Piave. A questo primo contrattempo si aggiunse in seguito un forte temporale, scatenatosi proprio il 24 ottobre, che rinviò ulteriormente l'inizio delle operazioni e mise in difficoltà sia il generale Giardino sul Monte Grappa sia i Gordon Highlanders, il contingente britannico che nella notte del 23 era riuscito ad occupare le Grave di Papadopoli grazie all'aiuto dei gondolieri di Venezia
Il piano iniziale prevedeva la costruzione di otto ponti: uno a Vidor, tre nella zona compresa tra Fontana del Buoro e Moriago (a nord del Montello), uno fra Santa Croce e Falzé ,due nei pressi di Nervesa e l'ultimo più a sud, nella zona delle Grave. Se la situazione si fosse dimostrata estremamente favorevole, il Comando Supremo avrebbe ordinato l'installazione di altri 12 passaggi. Ma in quelle ore la corrente delle acque era talmente forte che fu impossibile costruire i ponti di barche fino alla riva sinistra. 




Oggi l'anniversario di una battaglia sconosciuta ai più. Come è poco conosciuto e visitato il British Cemetery di Tezze di Piave (TV) dove riposano gli eroi che in quel giorno persero la vita sfondando il fronte Austriaco sulle Grave del Piave presso Cimadolmo. Domenica 15 ottobre è STATO INAUGURATO IL CIPPO in memoria di quella giornata che portò poi alla vittoria pochi giorni dopo.

Penso ogni anno a quei giovani, venuti dall'Inghilterra per combattere. Mentre la vita li lasciava avranno avuto il tempo di pensare ai loro genitori, fratelli sorelle, amici, fidanzate che non avrebbero più visto? Abbiamo noi oggi il tempo di rendere omaggio a questi eroi sconosciuti che hanno reso possibile il nostro vivere in Pace? Se avete il tempo in questi giorni fate una gita a TEZZE DI PIAVE. Leggete i nomi, l'età, il grado dei giovani caduti, e soprattutto guardate le date nelle quali sono caduti. Esorto insegnanti ed educatori a portare le scolaresche in visita in questo luogo Sacro, e a riflettere sull'enorme valore del loro sacrificio, e della PACE.
















Tezze's British Cemetery #TezzeBritishCemetery   is located just a couple of miles from the River Piave #Piave  where 100 years ago the Great War was fought (1915-1918). 335 British Soldiers are buried here. Most of them were killed on October the 28th. The War ended on November the 4th. They died a few days short of the end of the War. The stones are made from the  Cliffs of Dover and the writing on the graves were dictated by the families.
0