Due Angeli (dalla pagina Facebook di Frate Indovino)

DUE ANGELI
Due angeli in viaggio si fermarono per riposarsi in una casa di persone benestanti. La famiglia fu molto sgarbata e li fecero dormire nella fredda cantina. 
Gli angeli si stesero sul pavimento duro e freddo. L‘angelo più anziano vide un buco nella parete e lo riparò, richiudendolo. 
L‘angelo più giovane gli chiese, perché avesse riparato il buco. Il più anziano rispose: “Le cose non sono sempre così come sembrano”. La notte successiva gli angeli pernottarono da una famiglia povera. 
La famiglia di contadini fu molto più gentile. Dopo aver diviso con loro quel poco cibo che avevano, li lasciarono dormire nella loro camera da letto. 
All‘alba, gli angeli trovarono i contadini in lacrime. La loro unica mucca, dalla quale venivano sfamati con il suo latte, giaceva morta sul prato. L‘angelo più giovane si arrabbiò e chiese all‘angelo più vecchio, perché avesse lasciato accadere una cosa simile. 
“Il primo uomo aveva tutto e tu gli hai dato un mano. La seconda famiglia aveva già poco e tu hai lasciato morire il loro unico bene”. L‘angelo adulto disse: “Le cose non sono sempre come sembrano. 
Quando pernottammo dalla famiglia ricca nella cantina fredda, vidi che in quel buco si trovava dell‘oro. Visto che il proprietario della casa era posseduto dall‘avidità e non voleva dividere il suo destino con nessuno, gli riparai il buco richiudendolo. In modo che non potesse mai trovarlo!”
. “Quando invece pernottammo dalla famiglia di contadini, arrivò l‘angelo della morte per prendersi la moglie del contadino. 
Feci lo scambio con la mucca, così l‘angelo lasciò la moglie viva. Le cose non sono sempre come sembrano. E spesso per vari motivi, non vanno come vorresti tu. Sei hai fede, basta fidarsi, perché ogni cosa che accade, accade per un motivo. Magari non te ne renderai conto subito, ma con il tempo capirai…”.
0