Il Veneto in ginocchio e Roma la politica nazionale e i media sempre più lontani



Paga Pantalon" dice un vecchio detto Veneto. E' quello che ha sempre fatto la nostra gente in termini di gabelli e tasse, in termini di vessazioni e burocrazia imposta da politici corrotti e di malaffare che continuano a dissanguarci senza nemmeno dare attenzione alle proteste e ai risentimenti dei cittadini che soffrono di questa crisi, mentre loro, i papponi della casta se la passano alle Maldive o in Sardegna. Se un poveraccio viene scoperto a rubare lo chiamano LADRO. Se a rubare è un politico di merda lo chiamano ONOREVOLE.

Abbiamo imparato anche ad accettare questo noi Veneti, polentoni, ubriaconi e paga tasse. Come possiamo però rimanere indifferenti all'indifferenza? Ho guardato molti telegiornali in questi giorni. Ampio spazio alla Grecia, ai fatti di cronaca nazionali. Tutto all'infuori di quello che è successo nella Riviera del Brenta. Un morto e moltissimi feriti. Danni ingentissimi, attività in ginocchio. Avete visto il coglione di Renzi fare un sopralluogo? Se fosse successo a Roma o a Firenze credete che sarebbe stata la stessa cosa? Allora ditecelo che c'è un'Italia di serie A e una di serie B cosi ci mettiamo la coscienza a posto.

Quando si tratta di venire a chiedere tasse non si fanno però nessuno scrupolo e la gente di fronte alle difficoltà si toglie la vita. La regione con il presidente +Luca Zaia  si è subito attivata con sei milioni di Euro di aiuti, e Roma? E Renzi con la sua cricca? Forse dovremmo chiedere a"Chi l'ha visto l'ultima volta?" Non era durante la campagna elettorale della Moretti? Hanno perso e allora che farsene del Veneto e dei Veneti? Verrebbe da alzare un muro e non fare più entrare nessuno degli attuali presenti in parlamento, perchè, se questo è l'aiuto che riescono a darci, dovrebbero stare lontani anche dalle nostre spiagge, dalle dolomiti e dalla nostra Terra.
E l'Europa? Cosa aspetta a costituire un fondo di solidarietà per le zone colpite da questi eventi naturali? C'è già? E allora attivatelo perché di un'Europa così menefreghista non ce ne facciamo un cazzo di niente.

IL messaggio è chiaro e forte"Veneti, siete nella merda, arrangiatevi"  Grazie di niente  quindi al pagliaccio toscano lecca culo della Merkel, rimbocchiamoci le maniche come sappiamo fare da sempre, però la prossima volta che andremo a votare ricordiamoci di come ci stanno trattando. Per non parlare dei cazzoni della RAI che non hanno nemmeno incluso l'evento nei titoli.dei vari TG. IL canone dovreste mettervelo nel culo.

Interessante questo articolo de +il Giornale  (http://www.ilgiornale.it/news/politica/se-veneto-devastato-non-merita-mai-solidariet-nessuno-1150622.html)
0