Zaia Lo scippo ai comuni da parte di Renzi


COMUNICATO STAMPA

+++TAGLI AI COMUNI: ZAIA, CON VICENZA IL CONTO DELLO SCIPPO DI RENZI SALE A OLTRE 30 MILIONI. PRONTI ALLE BARRICATE CON I NOSTRI SINDACI+++

(AVN) Venezia, 12 marzo 2015

Con il taglio di 6,2 milioni ai soli comuni della provincia di Vicenza conteggiato oggi lammontare dello scippo dl Governo Renzi a danno degli enti locali supera abbondantemente i 30 milioni di euro, e allappello mancano ancora Verona e Rovigo. E arrivato il momento delle barricate, sulle quali sono pronto a salire a fianco dellAnci Veneto e di tutti i Sindaci di ogni colore politico.

Lo sottolinea il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia alla luce dei nuovi dati pubblicati tra ieri e oggi sui tagli imposti ai bilanci dei Comuni veneti dalla legge di stabilità.

Così incalza Zaia vengono portate al collasso le Istituzioni Locali più vicine ai cittadini. Lhanno già fatto con le Province e ci stanno provando con le Regioni. Siamo di fronte ad una strisciante, precisa, pericolosa strategia di accentramento dei poteri, alla quale dobbiamo opporci con ogni mezzo e facendo squadra.

La Regione ha già acceso le polveri ricorrendo alla Consulta contro la legge di stabilità conclude Zaia ma siamo anche pronti a ogni ulteriore iniziativa che i Comuni veneti volessero intraprendere. La Regione è al loro fianco senza se, senza ma e senza distinzioni di apparteneza politica".
0