Codognè festeggia i primi cent'anni di Adele Zaia

Codognè 8 Marzo 2015

Adele Zaia ha due ragioni per festeggiare oggi. La Festa della Donna ed il suo compleanno. Cento candeline per lei, nata nel lontano 1915 quando l'Italia si preparava ad una delle sue più sanguinose guerre, combattute proprio in questo Territorio, tra il Montello e Vittorio Veneto.
Oggi però è giorno di festa. Adele ha messo il vestito bello da dove spicca una medaglia della Madonna. Lei è sempre stata una persona  devota. Oggi le sue due figlie Maria Luisa e Donatella, i generi, la nipote Palmina e per l'occasione anche il sindaco di +Cuore Veneto Codognè Treviso  Codognè l'avvocato Roberto Bet  che ha voluto essere presente con un omaggio floreale particolarmente gradito all'arzilla signora .

        Adele Zaia riceve i fiori dal sindaco di Codogné Roberto Bet per i suoi "primi" cent'anni








 Adele ha particolarmente gradito l'omaggio floreale del sindaco di Codognè Roberto Bet



 La signora Adele con le figlie Maria Luisa e Donatella con il sindaco di Codognè Roberto Bet

                                          Una centenaria in gamba e con la testa a posto




0