Caro Sindaco di Codognè... (sondaggio sull'operato del primo cittadino)

(by pio dal cin) Sono già passati cinque anni e tante cose sono cambiate. Personalmente mi sono stufato della politica e delle continue chiacchere che normalmente sono associate ai politici e ai parlamentari. Non credo più a nessuno politicamente. Cinque anni fa mi sono schierato. Oggi non ho una tessera di nessun partito. Non credo a Grillo, non credo a Renzi, non credo ne ad Alfano ne a Berlusconi, ne a Salvini. Credo che gli Italiani abbiano diritto a dei cambiamenti radicali, soprattutto per quello che riguarda la burocrazia che soffoca le iniziative e l'alleggerimento della pressione fiscale. Le tasse non solo debbono diminuire, ma alcune vanno eliminate. Trovo veramente orribile che si facciano pagare ad esempio alle popolazioni colpite dal terremoto o da calamità naturali. Una Regione che sia colpita da eventi naturali gravi dovrebbe essere esente dalle tasse per almeno dieci anni, in modo da dare il tempo a chi è rimasto colpito di rifarsi da zero, senza pressioni fiscali (ma so che non succederà mai)

Non credo all'Europa Unita. Mi spiace ma quest'Europa ha saputo fare solo l'interesse delle banche e della Germania e quando c'è stata l'emergenza degli immigrati a Lampedusa ci ha lasciati soli a gestirla. L'Europa "unita" è dis-unita quando è il momento di mantenere una linea comune per esempio in politica estera. Quando cadde Gheddafi non ci fu unità. I Francesi erano pronti ad attaccare ancor prima di aver sentito gli altri. I recenti fatti della Crimea e di Kiev dimostrano la stessa dis-unione.

Non voterò per l'Europa dove i sentimenti anti Euro crescono e la voglia di indipendenza anche.
Vorrei vedere un Veneto Autonomo, nella legalità e nel rispetto della Costituzione; se avessimo anni fa perseguito il sogno di una Regione a statuto speciale come il Friuli, il Trentino, forse oggi non saremmo arrivati a dover delocalizzare le nostre imprese in Croazia, in Carinzia, in Polonia o in Bulgaria. Abbiamo inseguito certe "carote" inutili, sperando inutilmente di afferrarle. Sono stati bravi a venderci l'idea di un territorio del Nord Est per prendere voti salvo poi non ottenere niente.

Quelli che hanno fatto tante promesse sono ancora al potere, in parlamento, prendendo soldi pubblici e paghe da urlo mentre gli operai, i pensionati, gli imprenditori faticano ad arrivare a fine mese. 
Ma questi sono discorsi fatti dieci, cento, mille volte.

Non voterò nemmeno alle prossime politiche. Come detto sopra mi hanno deluso tutti, e non faccio elenchi ne di destra ne di sinistra. Faro' parte del partito del "non voto" fino a quando cesseranno le chiacchere, le promesse, e ci saranno i fatti al posto delle parole. Fino a quel giorno mi asterrò dal voto.

Per quel che riguarda il paese dove vivo, le cose sono leggermente diverse. Le amministrative sono rimaste le uniche elezioni dove si puo' veramente scegliere la persona invece del partito; dove invece di un "pinco pallino" qualsiasi posso scegliere "Toni o  Nani, Bepi o Roberto". Il paese è piccolo e ci conosciamo più o meno bene. Non ci si puo' nascondere dietro al partito sperando di fare bella figura. Qui bisogna metterci la faccia, dimostrare che le promesse si mantengono perchè i nodi poi vengono sempre al pettine. Voterò quindi per eleggere il sindaco di Codognè. Nel frattempoa titolo strettamente personale ho deciso di fare un piccolo sondaggio per vedere come la pensano i cittadini di Codognè in vista delle prossime elezioni amministrative. Chi vuole, visto che i sondaggi sono "trendy" puo' rispondere alle domande.Cliccate qui per rispondere alle domande

 I risultati saranno visibili in ogni momento e completamente trasparenti. Ho buttato giu' le domande che mi venivano più spontanee. Se volete potrete aggiungere la vostra, o lasciare un commento con la domanda. Tengo a precisare che il sondaggio è un'iniziativa mia personale e non del sindaco o di nessun'altro dei membri della sua squadra. E' un "gioco" che ho deciso di fare, visto che ultimamente in molti mi hanno avvicinato chiedendomi dei pareri in merito all'operato dell'attuale amministrazione. La parola ora passa a voi, se vi fa piacere giocare con me.



Enhanced by Zemanta
0