Neve in Veneto Trentino Val d'Aosta

(by pio dal cin)
Perche' quando c'e' un'emergenza neve si sente parlare solo di Cortina d'Ampezzo Agordino, Comelico, Zoldano?
Perche' l'emergenza dev'essere sempre nella nostra Regione? E' possibile che i comuni non dispongano di una centralina autonoma o di gruppi elettrogeni che siano eventualmente pronti per un'emergenza che emergenza non dovrebbe essere visto e considerato che, essendo zone di montagna e' facile che possano cadere copiose quantita' di neve almeno ogni tot anni?
Quando lavoravo a Gressoney la Trinite' in Val d'Aosta, sotto il Monte Rosa, cadevano metri e metri di neve ma non ho mai sentito parlare di emergenza. Era tutto sempre pronto e ben oliato. Parlo degli anni 70-80. 
Un posto di montagna deve aspettarsi la neve come quello di campagna la pioggia. Viviamo nel 2014 e il Global Warming e' una realta' con la quale dobbiamo convivere.
I temporali non sono piu' i soliti temporali.
Sardegna docet.
Da un giorno all'altro la natura puo' scatenare la sua forza e sganciare quelle che vengono definite "bombe" d'acqua
o di neve a seconda del parallelo. E allora?
Se siamo bombardati costruiamoci dei "rifugi" facciamo in modo che un metro o due di neve non diventi un'emergenza.
In Trentino hanno creato delle centraline e hanno tagliato gli alberi pericolosi vicini alle linee elettriche. Possibile che le enormi risorse portate a Cortina e nelle zone sciistiche delle Dolomiti negli ultimi 50 anni non siano bastate a migliorare i servizi senza aspettare sempre gli aiuti dall'alto?
0