Vajont 50 anni dopo.Il Corriere delle Alpi con un'iniziativa per ricordare le vittime





(by pio dal cin) Interessante iniziativa del Corriere delle Alpi in occasione delle celebrazioni del cinquantenario della catastrofe del Vajont Un sito interattivo che permette ai lettori di contribuire concretamente raccontando le proprie storie, oltre che a fornire il Database con tutti i nomi delle vittime dell'immane tragedia classificata dall'ONU come "la peggiore tragedia ambientale causata dall'uomo della storia moderna".


Mentre si susseguono le iniziative come quella di ieri che ha visto i Primi Soccorritori giunti il 10 Ottobre 1963 sul luogo della tragedia ritrovarsi per la prima volta dopo cinquant'anni, rimane un senso di tristezza e di impotenza di fronte alla stupidità, dettata dalla cupidigia di pochi uomini,con il supporto della politica di allora.(Tina Merlin parlò di Stato nello Stato che copri' le malefatte della SADE e degli ingegneri che di fatto con il loro comportamento causarono la frana).

Enhanced by Zemanta
0