Cansiglio. I 2000 cervi saranno abbattuti.

(by pio dal cin) Con il benestare del presidente Veneto della Federcaccia il sindaco di Verona Flavio Tosi (applausi) sembra proprio che i duemila cervi del Cansiglio verranno abbattuti.
L'ultima parola spetta al presidente della Regione Luca Zaia, che dovra' autorizzare l'abbattimento (speriamo che non lo faccia).

Si sono riuniti ieri e hanno deciso così (vedi articolo sul Gazzettino di Treviso di oggi). I cervi verranno abbattuti in tre anni e fuori dal Cansiglio.

E così crescerà ancora di più l'impopolarità dei Leghisti che andranno ad autorizzare la mattanza.

Muraro, presidente della Provincia di Treviso, parla di "decisione dolorosa ma necessaria".

Peccato che nel 2013 non si riesca a fare qualcosa di diverso che imbracciare le doppiette e uccidere questi animali che a detta dei sindaci dell'Alpago stanno causando danni notevoli  all'agricoltura .

Luca Zaia sembra l'unico fuori dal coro, per mesi si e' battuto affinche' gli ungulati non vengano sopressi.

Il voto del Consiglio Regionale e' atteso
a breve. 

Sara' una decisione che se vedra' contenti gli allevatori e gli agricoltori dell'Altopiano piu' bello del Veneto, scontentera' animalisti protezionisti e semplici cittadini, tra i quali mi inserisco  
anche io, contrario assolutamente a queste forme di soluzioni drastiche e veloci che faranno solo male all'immagine della nostra Regione oltre che ovviamente ai poveri cervi, colpevoli solo di essersi riprodotti in maniera esponenziale.

La soluzione potrebbe essere diversa: un tam tam mediatico con l'ausilio dei social network con una campagna in stile  Anglosassone del tipo "adottiamo  un cervo del cansiglio" o lanciare un'iniziativa con le soluzioni proposte dai Veneti per salvare gli ungulati.

Forse sara' troppo tardi ormai e dovremo passare per l'uso delle doppiette e subire l'impopolarita' che . tale gesto  scatenera' nell'opinione pubblica. Peccato, siamo nel 2013 e soluzioni piu' "pacifiche" potrebbero essere trovate, come in altri Paesi del mondo dove la tutela ed il rispetto degli animali sono considerati con molta piu' attenzione e rispetto


0