Giancarlo Gentilini attacca Vendola( Video)

(photo copyright by pio dal cin)
(by pio dal cin) Giancarlo Gentilini un uomo del quale sono state dette e scritte tante cose. Non spetta certo a me aggiungere o togliere nulla da quello che altri hanno detto di lui. Posso però parlare per me stesso, e sono contento, al di la di quello che puo' essere il credo politico, di affermare che lo "Sceriffo" è una delle poche persone rimaste sul nostro territorio, e nella politica Italiana, a dire quel che pensa, direttamente, senza paura e senza peli sulla lingua. Ascoltandolo si puo' essere o meno daccordo con quello che dice, ma quello che traspare dalle sue parole è una schiettezza antica di chi sa guardare in faccia il proprio avversario,sfidandolo a "singolar tenzone" senza colpi bassi o pugnalate alle spalle, ma con il senso della verità, che purtroppo è andato perduto e sta diventando ahime' sempre più un valore del passato. 
                                                    (photo copyright by pio dal cin 2012)


In questo video Gentilini parla a Vendola, ma non solo, si rivolge anche alle piu' alte gerarchie della Chiesa, alle volte latitanti su certi problemi delicati, non esita a chiamare "alle armi" il gotha delle istituzioni Ecclesiastiche, e lo fa sapendo di non aver niente da perdere o da temere, perchè Gentilini Giancarlo è un uomo tutto di un pezzo, e dall'alto dei suoi 83 anni puo' dire quello che pensa perchè la sua condotta pè sempre stata la stessa, non ha esitato nemmeno a puntare il dito contro i suoi  compagni di partito, rifiutando imposizioni che sarebbero andate contro la sua integrità di uomo che ama dire cio' che pensa. 

Troppi ce ne sono in giro che promettono mari e monti senza realizzare quello che dicono e continuano a prendere in giro il popolo Italiano che paga le conseguenze del marciume politico sulle proprie spalle, continuando a credere a venditori di fumo che attaccati alla poltrona come se fossero incollati dal "super attak" pensano solo ai loro sporchi interessi e non si accorgono della sofferenza della povera gente, dei pensionati, dei disoccupati, dei cassaintegrati, delle piccole imprese che cercano di nuotare nello "stagno" economico che è stato creato dall'avidità e dalle esagerazioni di una classe politica  che non vuole tagliare le inutili spese pubbliche, i finanziamenti ai partiti, i privilegi milionari di chi si fa eleggere senza che la gente sappia nemmeno di averlo fatto, grazie ad una legge elettorale che grida vendetta al cospetto del buon senso e della ragione.

Grazie Genty per essere schietto e vero nelle tue affermazioni.Grazie Genty per avere il coraggio di dire la verità, a qualsiasi costo. (riproduzione, anche parziale, vietata senza l'esplicito consenso°copyright 2013 by pio dal cin)

">
Enhanced by Zemanta
0