Eroi della Montagna. Cosa dovrebbe fare lo stato?

Elicottero Soccorso AlpinoImage by Luigi Mengato via FlickrDa quando ho sentito la notizia della morte dei due soccorritori sul monte Pelmo, mi sono immedesimato per quanto mi e' stato possibile, nel dolore delle due mogli e dei tre piccoli che hanno lasciato prematuramente indietro i due Eroi della montagna.
Rispondendo alla chiamata di aiuto da parte dei due alpinisti tedeschi trovatisi in difficoltà, non sapevano che quelle sarebbero state le loro ultime ore di vita,tra quelle maestose montagne che hanno amato fin da bambini e che conoscevano come le loro tasche. La bellezza delle Dolomiti attira un'immensità di gente sia d'estate che d'inverno e la loro bellezza è anche a volte la loro pericolosità. Per questo quelli che si prestano al soccorso di chi è in difficoltà fanno un lavoro non comune a tutti.Oltre che alla preparazione fisica e tecnica serve quella marcia in più che  ti fa dimenticare durante l'operazione di soccorso che anche tu sei un uomo con dei limiti e l'altruismo a volte supera la paura di poter sbagliare, o di venire coinvolti in un incidente così imprevedibile.
Il destino gioca brutti scherzi anche ai migliori. Basta un fulmine, un sasso ed è finita.
Oggi pensavo a loro, mentre si svolgevano i funerali e mi sono detto che sarebbe giusto che in questi casi lo Stato Italiano, invece che proporre inutili medaglie d'oro, si faccia carico del benestare delle famiglie che improvvisamente sono rimaste senza la loro guida, senza marito, senza papà.
Lo Stato si prenda cura di quei tre bambini e li accompagni fino alla loro realizzazione come studenti e lavoratori senza che debbano preoccuparsi di niente.
Se vorranno studiare che sia lo Stato a provvedere. Se preferiranno lavorare che sia lo Stato a trovar loro un'occupazione che gli permetta una vita dignitosa.
La vita per loro è cambiata radicalmente e la loro giovane età non aiuta certo a sopportare un lutto così grave.

Questo è il minimo che si possa fare per chi ha dato la VITA per gli altri. Solo così il sacrificio dei due Eroi del Pelmo avrebbe un senso. La tranquillità della quale godevano le loro famiglie prima del tragico incidente sia tutelata dalle istituzioni, siano esse Statali Regionali o Provinciali
Enhanced by Zemanta
0