300 Milioni al Veneto- Grazie Luca Zaia!

MALTEMPO. 300 MILIONI AL VENETO

Governo al fianco della Regione. Grazie alla velocità e all'efficienza



Dichirazioni rilasciate a Palazzo Chigi.





Ringrazio il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e il ministro Umberto Bossi per la visita di ieri in Veneto, che ha dato stamane i suoi frutti. Ritengo che questo primo stanziamento - 300 milioni di euro - del Governo a favore delle aree alluvionate del Veneto rappresenti un segnale decisivo per la ripresa economica e sociale della nostra regione.



Devo sottolineare la velocità con cui si è mosso l'esecutivo e, in particolare, lo stesso Presidente del Consiglio Berlusconi, i Ministri Tremonti e Calderoli e il Sottosegretario Alberto Giorgetti. A soli otto giorni da un'alluvione per molti versi più dannosa di quella storica del 1966, il Governo ci mette a disposizione una cifra per coprire le spese correnti che consente di venire incontro alle necessità di 500 mila persone.



Naturalmente occorre distinguere, come bene ha specificato il Ministro Tremonti, tra spese correnti e interventi strutturali. Per le spese correnti i cittadini potranno accedere ai fondi governativi attraverso le procedure previste dalla legge. Per gli interventi strutturali - ossia il ripristino e la messa in sicurezza del territorio - saranno previsti altri fondi, che non attingeranno al capitolo destinato alle spese impreviste ma saranno decise dopo un accurato inventario in sede governativa e dal Cipe.



Mi pare di poter dire che abbiamo mantenuto la parola: questo è il primo segno dell'efficienza. Credo sia doveroso da parte mia un ringraziamento agli amministratori locali, in primo luogo a Sindaci e Presidenti di Provincia, che in questi giorni sono in trincea con le loro comunità a ricostruire il nostro territorio. Ci attendiamo, infine, che l'Unione europea sappia essere coerente con quella sensibilità che ha consentito all'Ue di aiutare in modo concreto e sostanzioso tutte le comunità colpi! te dalle calamità naturali.



Video conferenza stampa Palazzo Chigi





www.lucazaia.it
0